StraniLivelli. Una nuova azienda apre al Polo Lionello

aprile29

StraniLivelli. Una nuova azienda apre al Polo Lionello

Print Friendly

Salvatore PaoneIl nome, piuttosto misterioso, ricorda qualcosa di originale realizzato in un mondo che chi è esperto di grafica ben conosce.

Si tratta di una impresa, nata 4 anni fa e da circa due mesi presente al Polo Lionello Bonfanti, creata da Salvatore Paone, un giovane “importato”, come lui si definisce, in Toscana, dopo periodi trascorsi in Calabria e in Svizzera. Terra, quella toscana, in cui vive e che ama profondamente, come si scopre ascoltando come stia offrendo professionalmente il proprio contributo.

“Di cosa si occupa la tua azienda, Salvatore? E in che modo stai offrendo le tue competenze al territorio in cui ora vivi?”

“StraniLivelli è una società, per ora personale, che si occupa di consulenza informatica e comunicazione web ad aziende e di formazione in questo campo. Dopo una laurea in Scienze della Comunicazione, mi sono reso conto che per rendere maggiormente utili le mie competenze sarebbe stato bene orientarle maggiormente al campo dell’informatica, disciplina in cui mi sono successivamente laureato. Oltre che offrire consulenza informatica ad imprese e professionisti, insegno, infatti, anche presso l’Università di Firenze, informatica applicata ai beni culturali e web design; mi impegno, inoltre, in diversi percorsi formativi promossi da agenzie del territorio, dando particolare spazio a quei progetti che possano coinvolgere come alunni persone che vivono situazioni di difficoltà, come ad esempio non vedenti/ipovedenti e anziani curiosi rispetto a quel mondo digitale apparentemente impenetrabile”

“E come mai hai scelto di installare la tua sede proprio nel Polo Lionello Bonfanti?”

“Non conoscevo questo luogo, se non per l’esserci passato davanti qualche volta. Cercando tramite internet un luogo dove poter avere una spazio di lavoro in co-working, ho scoperto che il Polo offre questa possibilità. Così sono venuto a conoscerlo e a chiedere informazioni, fino ad arrivare a prendere in affitto un ufficio” …  sottoscrivendo il Regolamento che disciplina la vita all’interno del Polo Lionello, il quale contiene le Linee Guida per condurre un’azienda aderente al progetto EdC …”Mi è sembrata un’ottima opportunità, rara in questo territorio. Da qui ho poi compiuto un percorso a ritroso arrivando a scoprire la proposta dell’Economia di Comunione, l’esperienza di Loppiano… E ho cominciato a cogliere più in profondità il senso dell’accoglienza che mi è stata rivolta, dell’attenzione che noto nei rapporti tra le persone… addirittura, quasi paradossalmente rispetto a quello che normalmente vedo nel mondo economico, scopro possibili collaborazioni anche tra aziende apparentemente concorrenti”.

“Cosa ti piacerebbe sviluppare a questo punto? Quali prospettive ti proponi?”

“Auspico una crescita professionale e umana che mi consenta di ampliare i servizi offerti su www.stranilivelli.com verso quella che io definisco una Technology for All e l’applicazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nei beni culturali di cui parlo sul mio blog: www.salvatorepaone.it e anche in un mio libro di recente pubblicazione intitolato Arte e tecnologia

Segnaliamo un corso in cui Salvatore Paone sarà docente, dal 15 maggio al 11 giugno, Borgo San Lorenzo, via Don L. Sturzo, 54, presso i locali CRS.

A Salvatore facciamo i migliori auguri per la sua nuova sede e per i progetti che desidera realizzare!

  • Scritto da Redazione
  • 1 Tags
  • 0 Commenti