41° MEETING DEI GIOVANI A LOPPIANO

Maggio01

41° MEETING DEI GIOVANI A LOPPIANO

41° Meeting dei giovani a Loppiano

al centro: legalità, dialogo interreligioso, immigrazione
1 maggio 2014 – Loppiano (FI)

20 Expo e gruppi interattivi su partecipazione, dialogo sociale e lavoro, famiglia, ecologia, comunicazione, integrazione, formazione e cultura

In 2.000 da tutt’Italia per mostrare un Paese che rinasce a partire  dai giovani. Collegamento con “Sharing with Africa”, il forum internazionale dei Giovani per un Mondo Unito

 dei Focolari  a Nairobi (Kenya). I giovani presenteranno l’attualità del messaggio di fraternità di Giovanni Paolo II e Chiara Lubich, fondatrice dei Focolari.

“#SPIAZZACI” è il titolo della 41° edizione del “Primo Maggio”, il meeting dei Giovani per un Mondo Unito dei Focolari (GMU) italiani che ogni anno raccoglie migliaia di giovani a Loppiano (FI). Sarà infatti una grande piazza, luogo tipicamente italiano della socializzazione e dello scambio, ad ospitare le decine di iniziative dei GMU che danno visibilità a quell’Italia diversa che già c’è e costruisce giorno dopo giorno luoghi e rapporti nuovi.

  • 20 Expo e 7 gruppi interattivi: in mostra l’Italia solidale e fraterna dei giovani

Al centro del programma di quest’anno legalità, dialogo interreligioso e immigrazione, sviluppati e “illustrati” attraverso la rete di decine d’iniziative, luoghi, gruppi e attività che andranno a comporre la grande Expo del Meeting.

Si va da SOS Famiglia, a sostegno delle famiglie che vivono situazioni di disagio, al Polo Lionello Bonfanti delle aziende di Economia di Comunione, al Cantiere legalità dei GMU di Napoli e Milano, alla Scuola di Partecipazione politica promossa dai giovani dei Focolari di Torino, all’Associazione Arcobaleno di Milano, all’azione “Slotmob” contro il gioco d’azzardo nei locali pubblici, l’Istituto Universitario Sophia di Loppiano, Associazione “Il cuore si scioglie”, Banca Etica e diversi altri.

Sono azioni già in atto su tutto il territorio nazionale negli ambiti della partecipazione, del dialogo sociale e del lavoro, della famiglia, dell’ecologia, della comunicazione, dell’integrazione, della formazione e della cultura sostenute e animate da una rete trasversale di giovani di credo, culture, provenienze diverse ma con un unico scopo: mostrare un’Italia solidale e fraterna che c’è già e si sta facendo sempre più spazio nei luoghi della cultura, del lavoro, dello svago e dell’impegno sociale e politico.

  • Sharing with Africa: in collegamento con Nairobi

Alle 13.00, ora italiana i giovani del Primo Maggio di Loppiano si collegheranno con le centinaia di coetanei di 30 Paesi del mondo presenti al forum di Nairobi (Kenya) per dare il via alla Settimana Mondo Unito 2014 (SMU) dal titolo: “Bridging cultures”: sette giorni in cui i GMU faranno il punto sulla galassia di attività e azioni nei cinque continenti, incentrate sulla reciproca condivisione.

  • GIOVANNI PAOLO II E I GIOVANI PER UN MONDO UNITO

Diversi dei giovani presenti a Loppiano saranno di ritorno dalla canonizzazione di Giovanni Paolo II e papa Roncalli. Si ricorderà il messaggio di Giovanni Paolo II ai giovani dei Focolari al meeting mondiale del 1980 in cui il Santo Padre li incoraggiava a : “costruire un mondo unito”; “orientare la storia verso il suo compimento, costi quel che costi”. Perché – sono ancora sue parole – “gli uomini che sanno guardare al futuro sono quelli che fanno la storia”.

Programma:

  • 10:00 – start up
  • 11:00 – Dialogo, Immigrazione, Legalità: #spiazzaci, parte 1
  • 11:30 – Apertura expo ed attività interattive
  • 13:00 – Collegamento con Nairobi – sharing with Africa
  • 15:45 – Piazza Fraternità
  • 16:15 – Dialogo, Immigrazione, Legalità: #spiazzaci, parte 2

17:00 – Messa o momento di riflessione (facoltativo)

 

Ufficio stampa e comunicazione:

Stefania Tanesini
Mob: +393385658244
sif@loppiano.it
www.primomaggioloppiano.it
Twitter: @1MaggioLoppiano
   Facebook: primomaggioloppiano

 CS1_PrimoMaggio2014Documento PDF

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Comunicati stampa