A LoppianoLab 2015 anche il progetto “Tuscany: a Global Laboratory for Quality of Life”

Settembre23

A LoppianoLab 2015 anche il progetto “Tuscany: a Global Laboratory for Quality of Life”

03-expo2015-hoverPromosso da Regione Toscana, Toscana Promozione e Polo Lionello Bonfanti, verrà presentato all’interno della tavola rotonda dedicata a imprese, ambiente e bene comune.

Polo Lionello Bonfanti, 25 settembre 2015, ore 15,00-17,30

“Se vogliamo un mondo di qualità, non possiamo immaginare imprese, produzione, sviluppo senza considerare che il loro obiettivo non può essere solo quantitativo”. Eva Gullo, presidente del Polo Lionello Bonfanti sintetizza così il lavoro di Toscana: un laboratorio globale per la qualità della vita“, il progetto scientifico-culturale, promosso nell’ambito degli eventi legati all’EXPO 2015 di Milano da Regione Toscana, Toscana Promozione e Polo Lionello Bonfanti che dal gennaio scorso sta coinvolgendo una comunità internazionale di ricercatori e appassionati del tema della Qualità della vita a partire dal Valdarno.

Venerdì prossimo, 25 settembre il progetto verrà presentato al Polo Bonfanti all’interno del laboratorio su “Imprese, ambiente e bene comune” (inizio ore 15.00).

Qualità è un’espressione tesa a sottolineare la distanza da una visione puramente quantitativa e materialistica dell’esistenza – spiega ancora Eva Gullo – per mettere in luce come svariate altre dimensioni siano importanti per condurre una vita felice”.

Una visione che gli studiosi promotori, Luigino Bruni (LUMSA Roma e Istituto Universitario Sophia) e Stefano Bartolini (Università di Siena) da anni sono impegnati a sostenere, mostrando la validità scientifica, oltre che sociale, di un lavoro di “complessificazione” della visione economica mainstream fondata sull’idea di homo oeconomicus.

_________________________________________

Licia Paglione
liciapaglione@yahoo.it
www.buonviverelabtoscana.it

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti