Bando di concorso per progetto di ricerca

Febbraio16

Bando di concorso per progetto di ricerca

 

Logo_AIEC_IT_rid

Per incarico della Commissione Internazionale per l’Economia di Comunione (EdC),  la Associazione Internazionale per l’Economia di Comunione (AIEC) mette a concorso una borsa di studio legata ad un progetto di ricerca, della durata di un anno (ma rinnovabile per un secondo anno), il cui obiettivo è valutare l’impatto delle iniziative di aiuto agli indigenti realizzate grazie agli utili delle aziende EdC.

Requisiti:
Il bando si rivolge a giovani che si sentono attirati dalle finalità del progetto EdC e nel medesimo tempo hanno acquisito, nel corso dei propri studi, competenze nel settore della ricerca empirica e dell’analisi quantitativa e una buona padronanza della lingua inglese. Preferibile (ma non indispensabile) è aver conseguito un dottorato di ricerca o, alternativamente, una laurea specialistica in scienze sociali con un approccio quantitativo.

Condizioni offerte:
La borsa di studio ha un valore che si situa tra € 12.000 e 18.000 annui (a seconda della seniority del /la borsista e dei costi logistici per lo svolgimento della ricerca); alla fine del primo anno è prevista una valutazione del lavoro svolto, quale condizione per il rinnovo del mandato nel secondo anno.

La sede prevalente dell’attività di ricerca è il Dipartimento di Economia dell’Istituto Universitario Sophia (Incisa Valdarno, Italia), ma si renderanno necessari uno o più viaggi di studio nei luoghi in cui si concentrano gli interventi EdC di aiuto agli indigenti (ad esempio Brasile, Filippine,…).

L’inquadramento accademico dell’attività di ricerca può essere un post-dottorato, nel caso in cui il/la candidato/a avesse già conseguito un dottorato; altrimenti, se auspicato dal candidato, la borsa può essere abbinata ad un percorso di formazione dottorale presso lo IUS. La supervisione sarà assicurata dai Prof. Luigino Bruni e Luca Crivelli, ai quali il candidato farà riferimento per il design della ricerca, il resoconto dell’attività svolta, la discussione dei dati raccolti e l’elaborazione dell’analisi empirica.

Le persone interessate a presentare la propria candidatura sono incoraggiate a redigere una lettera di motivazione, in cui si illustrano i propri punti di forza, si spiegano i perché ci si è sentiti interpellati dal bando e per quali ragioni si ritiene di essere idonei per svolgere questa ricerca.

Scadenza bando31 marzo 2012

per le modalità di adesione, scarica il bando completo

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie