Commercialista in campo «Per gli altri»

Agosto08

Commercialista in campo «Per gli altri»

medMannucci-2015Tratto dal Corriere Fiorentino del 7/08/2015

Riportiamo l’articolo di Jacopo Storni, tratto dal Corriere Fiorentino del 7/08/2015, una intervista a Cecilia Mannucci, commercialista, abitante del Polo Lionello Bonfanti sin dalla sua nascita, socia e referente AIPEC per la Regione Toscana, scesa in campo in prima persona per dare una mano a ripulire il tratto ancora chiuso di Lungarno Colombo a Firenze. Una delle zone più colpite dal tornado, sabato 01/08/2015, dove sono caduti il 90% degli alberi, con danni per almeno venti milioni.

Per leggere la notizia direttamente dal sito del Corriere Fiorentino CLICCA QUI
www.pressreader.com/italy/corriere-fiorentino/20150807/281599534219179/TextView

«Non dob­bia­mo la­vo­ra­re sol­tan­to per noi stes­si, non dob­bia­mo la­vo­ra­re sol­tan­to per fa­re pro­fit­to ed esau­di­re i no­stri de­si­de­ri. Dob­bia­mo in­ve­ce la­vo­ra­re per il be­ne co­mu­ne af­fin­ché si pos­sa in­ne­sca­re un ve­ro e pro­prio cam­bia­men­to cul­tu­ra­le». Ce­ci­lia Man­nuc­ci, 55 an­ni, di Gras­si­na sa be­ne co­sa si­gni­fi­chi­no que­sti con­cet­ti. Fa par­te del pro­get­to so­li­da­le de­no­mi­na­to «Eco­no­mia di Co­mu­nio­ne», fon­da­to da Chia­ra Lu­bi­ch nel mag­gio 1991 a San Pao­lo, un mo­vi­men­to che coin­vol­ge im­pren­di­to­ri, la­vo­ra­to­ri, di­ri­gen­ti, cit­ta­di­ni, stu­dio­si, ope­ra­to­ri eco­no­mi­ci, tut­ti im­pe­gna­ti a pro­muo­ve­re una pras­si e una cul­tu­ra eco­no­mi­ca im­pron­ta­ta al­la co­mu­nio­ne, al­la gra­tui­tà e al­la re­ci­pro­ci­tà. Lei fa la com­mer­cia­li­sta e di­ce: «Ogni me­se de­vol­vo par­te del mio sti­pen­dio ad ope­re di so­li­da­rie­tà. So­no ri­nun­ce co­stan­ti che aiu­ta­no gli al­tri, ma non so­lo, so­no pic­co­li ge­sti che ti aiu­ta­no an­che a vi­ve­re me­glio, a sta­re me­glio con te stes­so. Non pos­sia­mo vi­ve­re rin­chiu­den­do­ci nel­le pro­prie ca­se, non pos­sia­mo re­sta­re sor­di di fron­te al do­lo­re de­gli al­tri». Ec­co per­ché og­gi ha par­te­ci­pa­to a que­sta gran­de ini­zia­ti­va sul Lun­gar­no Co­lom­bo. Ve­ste con una ma­gliet­ta ros­sa di Cor­ri la vi­ta, ma­ni­fe­sta­zio­ne a cui ha par­te­ci­pa­to, i pan­ta­lo­ni cor­ti ne­ri e le scar­pe da gin­na­sti­ca. «Og­gi a pran­zo sta­vo guar­dan­do il te­le­gior­na­le quan­do ho sen­ti­to par­la­re di que­sta ini­zia­ti­va, il cui sen­so rien­tra per­fet­ta­men­te nel­lo spi­ri­to dell’Eco­no­mia di Co­mu­nio­ne. Non ci ho pen­sa­to due vol­te e in­ve­ce che sta­re a ca­sa a ri­po­sar­mi, so­no ve­nu­ta qui in­sie­me a mio ma­ri­to».

Documento PDF08.2015-Corriere Fiorentino

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti