Grazie don Foresi da tutta l’EdC!

giugno18

Grazie don Foresi da tutta l’EdC!

Print Friendly

È morto Pasquale Foresi, considerato da Chiara Lubich il primo “cofondatore” del Movimento dei Focolari, nel cui ambito è nata Economia di Comunione.

di Alberto Ferrucci pubblicato su www.edc-online.org

Pasquale Foresi 03. ridjpgQuando Chiara Lubich sotto le bombe della seconda guerra mondiale capì l’Amore di Dio e volle rispondere consacrando a Lui la sua vita, una schiera di giovani presto la seguirono:  ma non era sufficiente, il disegno sul Carisma che Dio le affidava non si fermava ad una bella congregazione religiosa nella città di Trento.

Così Dio le fece incontrare Igino Giordani, eminente studioso  dei Padri della Chiesa, scrittore cattolico amico di papi, deputato alla Assemblea Costituente Italiana: egli  per primo, quale studioso della storia della Chiesa,  si rese conto della portata epocale del Carisma che Dio le aveva affidato; in seguito Chiara incontrò Pasquale Foresi, giovane inquieto  di grande intelligenza e cultura, vicino al sacerdozio, con grandi esigenze di rinnovamento della Chiesa.

Igino Giordani, che Chiara chiamò “Foco” per descriverne la personalità spirituale, grazie alla   sua cultura ecclesiale e per i rapporti personali con i papi, fu provvidenziale per proteggere da un ambito preconciliare  il nascente movimento dei focolari, in fumo di eresia per le sue caratteristiche originali ed innovative: in Pasquale Foresi invece Chiara avvertì il suo Carisma risuonare proprio come in lei stessa, tanto da dargli il nome di “Chiaretto”:  ed intuì anche che sarebbe stato lui il principale artefice della sua concretizzazione nella Chiesa che nella società civile.

Il movimento dei focolari, oggi presente in oltre 180 nazioni con milioni di aderenti, case, strutture, cittadelle, case editrici  e movimenti  laicali di massa per giovani ed adulti, presente nel dialogo interreligioso ed anche con la cultura contemporanea, con una voce anche alle Nazioni Unite, si è sviluppato grazie alle intuizioni dello Spirito nate volta per volta dal rapporto di unità tra queste tre persone; non ultima, l’economia di comunione, nata in Brasile dalla ispirazione di Chiara ma con l’apporto di concretezza di Chiaretto.

Adesso che anche Chiaretto è partito per il Cielo, egli con Chiara, Foco ed i tanti primi compagni che li hanno già preceduti faranno una gran festa: a noi tocca solo ringraziarli, chiedendo loro che ci accompagnino a portare avanti, come loro in unità,  il nostro cammino.

Per una breve biografia di Pasquale Foresi leggi anche Don Foresi ha raggiunto Chiara (Città nuova online) e Grazie Don Foresi (Focolare.org)

  • Scritto da Redazione
  • 1 Tags
  • 0 Commenti