I mercoledì di quaresima: Webinar dal Polo Lionello Bonfanti

Aprile10

I mercoledì di quaresima: Webinar dal Polo Lionello Bonfanti

Questa settimana, con l’ultima diretta streaming, si è concluso il percorso dei “Mercoledì di Quaresima”, gestito dal Polo Lionello, sfondo per eccellenza -fisico e valoriale- di una nuova economia e possibilità tangibile di comunione e comunità, come ci ricorda il prof. Luigino Bruni.

 

Partner del Polo nell’organizzare questi appuntamenti è l’Associazione Salve! con il suo progetto specifico “Noi qui. Relazioni Generative.” Ebbene, proprio di questo si è trattato: l’obiettivo delle serate era proprio favorire un dibattito che, sulla base di alcuni input di esperti in diverse materie, possa condurre ad uno sguardo più consapevole e generativo, che aiuti a leggere meglio questi tempi.

 

Senza pretese di comprensione profonda del problema che ci affligge e sempre con il massimo rispetto per il dolore, la malattia e le vittime, si sono condivise stimolanti riflessioni attorno a varie dinamiche, al nuovo senso profondo che parole come solidarietà e speranza stanno acquisendo in questa epoca di virus, alla condizione umana dei nuovi scenari.

 

Se fino a poco fa si poteva considerare l’uomo fragile ma l’umanità in sé forte, ora si constata a tutti i livelli che l’intera umanità risulta vulnerabile. Comun denominatore alla base degli incontri, al di là delle specifiche discipline con cui si è affrontato il tema, è infatti l’interconnessione umana, che si evince più che mai nel contesto attuale.

 

Dopo un’analisi delle relazioni da un punto di vista psicologico, della quaresima di un capitalismo selvaggio, del ruolo attivo della politica e del futuro delle nostre città, sotto la guida di esperti, in quest’ultima sessione Jesus Moran, co-presidente del Movimento dei Focolari, ha trattato il tema centrale della corporeità, secondo un approccio che combina filosofia e teologia.

 

Per rivedere i webinar degli incontri:

 

PLAYLIST: Mercoledì Serata Aperta

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Redazione
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie