La comunione: antidoto alla crisi

Novembre15

La comunione: antidoto alla crisi

In concomitanza con la festa di San Giuseppe, il Polo Lionello Bonfanti ha ospitato il 17 marzo 2013 la festa dei lavoratori promossa dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica.

Gli imprenditori delle aziende del Polo Lionello Bonfanti, sollecitati da interessanti domande rivolte loro da Cristiano Nervegna, già segretario nazionale del Movimento Lavoratori di Azione Cattolica, hanno mostrato come  l’Economia di Comunione sia per loro una sfida quotidiana che li spinge ad “inzuppare” di Vangelo le loro scelte aziendali, che riguardano aspetti molto concreti: i dipendenti, la crisi economica, le leggi, le tasse, i contratti…

Forti della possibilità di condividere, che implica a volte “dover fare un passo indietro, per poter camminare insieme a tutti gli altri”, in un percorso non sempre facile, si impegnano nel costruire una forma di economia dove l’obiettivo sia il bene comune e non il vantaggio individuale. Le aziende smettono così di vivere per se stesse, ma, ad esempio, per cercare di creare nuovo lavoro o provvedere a necessità di persone senza lavoro.

A conclusione della giornata Eva Gullo, presidente di E. di C. SpA, società che gestisce il Polo Lionello, nata grazie al contributo di oltre 5600 azionisti, svela, il segreto fondamentale per generare un’economia capace di maggiore equità, ma anche di fraternità: il fattore “comunione”.

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie