Le Levatrici d’Egitto 15 e 16 giugno – Corso on-line (compatto e accessibile anche a chi lavora) della Scuola di Economia Biblica

Giugno12

Le Levatrici d’Egitto 15 e 16 giugno – Corso on-line (compatto e accessibile anche a chi lavora) della Scuola di Economia Biblica

Per chi ama la Bibbia, per chi vorrebbe amarla, per chi cerca nuove parole per l’economia, per chi è religioso e per coloro cui ‘”duole l’uomo”’.

 

Ancora pochi posti liberi per un’introduzione alla profezia biblica e alla sua teologia.

 

Lo sguardo singolare dell’economista Luigino Bruni mostra come le vicende della Bibbia abbiano molto da dire al nostro presente.

 

La lettura del libro dell’Esodo è un grande esercizio spirituale ed etico per chi vuole prendere coscienza dei “faraoni” che opprimono, alimentare il desiderio della libertà, udire il grido di oppressione dei poveri e imitare le coraggiose levatrici d’Egitto, le amanti dei bambini di tutti. Infatti il libro si apre sotto il segno delle donne che salvano la vita. La madre di Mosè disobbedisce all’ordine di gettare il figlio nel Nilo e costruisce un cesto di papiro, ve lo pone dentro e lo affida alle acque del fiume. Un’altra donna, la figlia del faraone, trova il cesto che galleggia sull’acqua e quando vede che contiene un bambino ne ha compassione.

 

Non a caso il popolo ebraico ha posto all’origine della sua grande storia di liberazione le figure di due levatrici d’Egitto, Sifra e Pua. Di loro sappiamo ben poco, ma di certo furono le prime obiettrici di coscienza…

 

Continua a seguire la lettura guidata durante il corso on-line, il prossimo 15 e 16 giugno.

 

 Iniziativa promossa E.di.C S.p.A e Polo Lionello Bonfanti

 

Dettagli in locandina / per info ed altre richieste, scrivere a: info@edicspa.com

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Redazione
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Newsletter Notizie