Le novità dell’area economica di LoppianoLab 2014, tra innovazione e sinergie – CS 3 LoppianoLab 2014

Giugno24

Le novità dell’area economica di LoppianoLab 2014, tra innovazione e sinergie – CS 3 LoppianoLab 2014

logo-smallUna virtual Expo e una Web TV per dare visibilità alle 45 aziende che ad oggi hanno confermato la loro partecipazione all’Expo 2014, evento centrale per le oltre 200 imprese italiane di Economia di Comunione e per quante altre che si riconoscono in un’economia a servizio del bene comune. Tutto questo e molto di più nell’area economica di LoppianoLab. Interviene l’economista Luigino Bruni

«Occorre uno stile aziendale capace di far rete anche con gli attori della cultura e della società civile. Solo così idee, Luigino Brunicompetenze, qualità e specializzazione saranno un contributo alla costruzione del nostro Paese», spiega Eva Gullo, presidente della E.diC. Spa, società di gestione del Polo Bonfanti (Burchio – Firenze), location delle iniziative economiche della V edizione di LoppianoLab.

Una Virtual Expo e la Convention per le Aziende di Economia di Comunione

Attraverso la proiezione di video aziendali realizzati con il supporto di ragazzi dai 13 ai 16 anni in laboratori condotti da video-makers esperti, imprenditori e aziende si faranno conoscere e costruiranno sinergie che apriranno collaborazioni a lungo termine, grazie anche alla creazione di un canale web tv dedicato, social network e postazioni visual presso il Polo Lionello Bonfanti, dove i video aziendali verranno replicati per tutto il 2015. Verrà inoltre allestita un’“area matching” per imprese, suddivisa per diversi settori merceologici, dove sarà possibile fissare appuntamenti tra imprenditori per la conoscenza reciproca.

La Convention dell’Economia di Comunione “SPAZI APERTI: Imprenditorialità civile e relazioni sociali, partendo dai talenti e dagli ultimi” farà il punto sull’EdC e ne traccerà le prospettive per il futuro.

Verso LoppianoLab: investire in formazione

Terza edizione della Workshop School per giovani “Realizzati nel lavoro – formarsi ad un’economia con l’anima” (1-3 ottobre): per ripensare al concetto di lavoro e riscoprirlo come una vocazione che permette ad ognuno di esprimersi, realizzarsi e donarsi. A cura delle Commissioni di EdC italiane, A.I.P.E.C. (Associazione Italiana Imprenditori Per una Economia di Comunione), Polo Lionello Bonfanti e Associazione Lionello Bonfanti.

Seconda edizione della Summer School “Governare i Carismi oggi” (27-30 settembre): per Superiore/i, Consigli Generali e Provinciali, Econome/i di Istituti di Vita Consacrata e Società di Vita Apostolica. Lo scopo è offrire metodologie e strumenti per la gestione delle persone, delle comunità e delle opere.

Che cos’è l’Economia di Comunione? L’EdC rappresenta un nuovo modo di fare economia contrario alla logica del “business is business”. Si impegna con l’azione e con la riflessione a crescere e a diffondere una “cultura economica della condivisione”, cultura che si esprime attraverso uno stile di consumo sobrio e critico ed un uso responsabile della propria ricchezza, affinché essa serva alla promozione del bene comune. Una cultura che ci spinga ad un ruolo attivo in iniziative economiche per il bene comune, condividendo le proprie risorse con chi ne ha di meno, in un rapporto di pari dignità. Per saperne di più: www.edc-online.org

È on line la scheda di partecipazione: http://www.schedaprenotazione.it/ll.asp

 CS_3_LL2014_l’economia che vogliamoDocumento PDF

Ufficio stampa LoppianoLab:
icon-emailElena Cardinali– ufficiostampa@cittanuova.it
Stefania Tanesini – sif@loppiano.it

Facebook www.facebook.com/loppianolab

Twitter @LoppianoLab

icon-www www.loppianolab.blogspot.it

Promotori:

Polo Lionello Bonfanti – www.pololionellobonfanti.it
Gruppo Editoriale Città Nuova – www.cittanuova.it
Istituto Universitario Sophia – www.iu-sophia.org
Cittadella di Loppiano – www.loppiano.it

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti