Mercatino natalizio 2019 – L’erba brusca del Burchio

dicembre02

Mercatino natalizio 2019 – L’erba brusca del Burchio

Print Friendly

L’Erba Brusca del Burchio

Mercatino natalizio dei produttori, dell’artigianato e del sociale.

Eventi culturali, momenti artistici per promuovere l’ecosostenibilità, la cultura, l’impegno sociale e valorizzare il territorio.
Presso il Polo Lionello Bonfanti, Loc. Bruchio snc, 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)

  • Giovedì 19/12/2019
  • Venerdì 20/12/2019
  • Sabato 21/12/2019
  • Domenica 22/12/2019

L’erba brusca del Burchio, mercatino dei produttori, dell’artigianato e del sociale, si svolgerà al Polo Lionello Bonfanti nelle giornate dal 19/12 al 22/12/2019 a partire dalla ricchezza di esperienze ed eccellenze locali che promuovono l’eco-sostenibilità, la cultura, l’impegno sociale. Valorizzare il territorio, infatti, significa metterlo a valore, assumerlo come identità, fattore di appartenenza e comunicazione, di comunione e riconoscimento. Un progetto che vuole restituire spazi di vita e di condivisione al territorio attraverso momenti che stimolino la socialità. Quella dei mercatini è una tradizione ampiamente diffusa in Italia, e non solo, che rappresenta un modo efficace per riscoprire tradizioni e tipicità locali connesse alla storia e alla identità dei territori, ma anche per promuovere iniziative culturali ed esperienze di impegno sociale e responsabilità civile che rappresentano una risorsa per il territorio. L’iniziativa raccoglie il contributo di artigiani, produttori, agricoltori, artisti, professionisti, associazioni. L’erba brusca del Burchio può quindi rappresentare una occasione preziosa, per il territorio del Valdarno e per il tessuto economico produttivo locale, di conoscenza e scambio di esperienze all’insegna della tradizione, creatività e innovazione e per il rilancio della partecipazione cittadina alla vita sociale e culturale del territorio.

Documento PDF 2019- Erba Brusca del Burchio

Per informazioni:

 erbabruscadelburchio@gmail.com

Promosso da

   SALVE! Health to share Onlus

  • Scritto da Redazione
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie