Notizie dall’Assemblea soci del 16 maggio 2015

Maggio18

Notizie dall’Assemblea soci del 16 maggio 2015

Il giorno 16 maggio 2015 si è svolta l’Assemblea ordinaria dei soci dell’E. di C. s.p.a. Dopo aver approvato all’unanimità il bilancio, ha proceduto al rinnovo del CdA, confermando Eva Gullo come presidente, Nicola Blundo, Irene Giordano e Franco Caradonna come consiglieri e inserendo due nuovi consiglieri Koen Vanreusel del Belgio e Ugo Pettenuzzo di Torino.

E’ stata una giornata intensa e bella nella quale è stato possibile condividere con gli azionisti il percorso e l’impegno di questi tre anni e le direttrici di lavoro per portare avanti il progetto di sviluppo del Polo Lionello Bonfanti.
Lasciamo la parola ad Enrico, socio di Albignasego (PD), presente in assemblea, che ci ha inviato una mail al suo rientro, che bene sintetizza quanto vissuto.

“Il sottoscritto ha preso la parola in assemblea per evidenziare come questo CdA, da oggi confermato e potenziato, abbia operato al meglio delle sue possibilità, in particolare nello sforzo lodevole di allargare i contatti, le collaborazioni e la cooperazione sia col mondo del profit, che con quello e del no profit.
Tutto frutto dell’impegno gratuito e dell’amore costante dei membri del Cda nei tre anni trascorsi”.

A parere di Enrico questi i risultati maggiormente degni di nota:
“La recentissima partecipazione all’Expo 2015 di Milano, presso la Cascina Triulza, per “contaminare” l’economia e la cultura contemporanee con i semi della nuova economia, civile e sostenibile; i corsi ed i convegni della Scuola di Economia Civile danno lustro al Polo dal punto di vista della formazione; l’attività di spettacoli e workshop del Gen Verde, rivolta anche ai giovani del territorio locale, ha aggiunto una caratteristica di “Polo artistico” che andrà sviluppata nel tempo”.

“Di rilevanza” – a suo parere – “l’iniziativa sul microcredito (MECC), avviata in collaborazione con una Fondazione del sud Italia, come anche l’attività del “fagotto permanente”, interscambio di beni e valori, che ha ottime prospettive di sviluppo.
E non parliamo del Philocafè... il filo d’oro che lega tutte le aziende che lavorano al Polo”.

E conclude:

“Il Polo Lionello si avvia a diventare laboratorio europeo dell’Economia di Comunione.
Questo ci rende orgogliosi di esser stati chiamati a partecipare fin dall’inizio alla sua fondazione e all’avviamento delle attività. Venite anche voi alla prossima assemblea, e, se non siete ancora soci… diventatelo!”

L’augurio dunque è di continuare a camminare insieme verso mete che sappiano sempre più rendere questa realtà un laboratorio permanente di un’economia più giusta e fraterna.

Documento PDF Visualizza tutti i documenti di Bilancio


Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie