Per una economia giusta

Marzo10

Per una economia giusta

Il confronto è organizzato dal Polo Culturale dei Cappuccini di Reggio Emilia

Stefano_Zamagni_sx

10 marzo 2012, ore 15.00
Cinema Cristallo
Via Ferrari Bonini, 4
Reggio Emilia 

L’occasione è quella del quarto centenario della morte del frate cappuccino San Giuseppe da Leonessa che, fra le sue opere meritorie, favorì l’istituzione di Monti Frumentari per il prestito ai più poveri di grano e orzo per la semina.

Alle 15, dopo l’introduzione di Davide Dazzi (Direttore Culturale della Biblioteca dei Cappuccini di Reggio Emilia) Mauro Carboni, Docente di Storia Economica all’Università di Bologna, parlerà sul tema “Alle origini del credito etico. Nascita e diffusione dei Monti di Pietà e dei Monti Frumentari“. Seguirà l’intervento del noto economista Stefano Zamagni sul tema “Per una economia civile di mercato“.

Eva_Gullo03_web

Seguirà una tavola rotonda condotta dal giornalista Massimiliano Ranellucci, alla quale parteciperanno Eva Gullo, Presidente di “E. di C. S.p.A.” (società che gestisce il Polo Lionello Bonfanti, primo polo europeo e punto di convergenza per oltre 200 aziende italiane che aderiscono al progetto di Economia di Comunione), Stefano Landi, Presidente dell’Associazione Industriali di Reggio Emilia, Giuseppe Pagani, dell’Ordine Francescano Secolare, Mauro Ponzi, Presidente del Consorzio Oscar Romero, Margherita Salvioli Mariani, Segretario Generale CISL di Reggio Emilia e Marcello Viani, Direttore di Reggio Terzo Mondo.

Il confronto “Per un’economia giusta” vuole affrontare diversi temi, da come si è sviluppato nel tempo il sistema creditizio, al contributo di San Giuseppe da Leonessa e dei Francescani per combattere l’usura, fino alle risposte che oggi arrivano dai movimenti di ispirazione cristiana.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Altri eventi Notizie