Su economia e società

Giugno04

Su economia e società

Nella sala dell’Hotel des Etats ieri è stato presentato il libro “La leggerezza del ferro“, un’introduzione alla teoria economica delle “organizzazioni a movente ideale” di  Aosta L’economia, e con essa la società, sta attraversando una fase di grande cambiamento. Con essa si trasformano anche le imprese sempre più chiamate ad esercitare una responsabilità sociale e a puntare, oltre che sulla produzione della ricchezza, anche sul capitale umano e, quindi, sulle persone che lavorano. In estrema sintesi è il messaggio che ieri, venerdì 3 giugno, alla sala dell’Hotel des Etats Alessandra Smerilli, suora salesiana, ha voluto portare con la presentazione del suo libro, scritto insieme a Luigino Bruni, “La leggerezza del ferro“.

110603_Aosta_Smerilli

L’iniziativa, organizzata dal Consorzio delle cooperative sociali Trait d’Union nell’ambito della tre giorni “Condividere il cuore“, è stata quindi l’occasione per riflettere su temi come l’economia, la società e il loro rapporto con il profitto. “Il problema non è fare o no profitto – ha spiegato Alessandra Smerillima come viene e per cosa viene usato il profitto generato dalle imprese“. “Lo scopo di un’organizzazione anche sociale è quello di svilupparsi e crescere senza perdere, però, la cornice ideale per cui è nata, che all’inizio è molto forte e che, con il tempo, tende ad affievolirsi

L’autrice, aiutata dalle domande del giornalista Fabrizio Favre, direttore del Corriere della Valle ed esperto sui temi dell’economia, ha quindi dato cittadinanza a quelle che definisce le “organizzazioni a movente ideale” ovvero “people e motivation based“, basate quindi sulla motivazione e sulle persone. Attraverso queste realtà imprenditoriali, come le cooperative, “il libro vuole offrire un’occasione di riflessione e di approfondimento sull’intreccio tra motivazioni, incentivi, gratuità e comportamenti cooperativi, elementi presenti, in misure e in modalità diverse, in ogni organizzazione“.

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie