www.ansa.it su LoppianoLab 2013

Agosto04

www.ansa.it su LoppianoLab 2013

pubblicato su www.ansa.it

A Caserta concluso campus legalita’ con 600 giovani

Iniziativa proseguirà a settembre a meeting di Loppiano

04 agosto, 11:21

(ANSA) – PALERMO, 4 AGO – Si è concluso al Palavignola di Caserta il meeting ”legalità – protagonisti della nostra terra”, che ha coinvolto oltre 600 giovani di Nord e Sud Italia. Dal 29 luglio associazioni. Imprenditori e cittadini hanno discusso di accoglienza, ambiente e lavoro. Diversi i momenti di lavoro manuale nelle terre e aziende confiscate alla camorra, di pulizia di parchi e luoghi pubblici, o assistenza in centri di accoglienza a persone che vivono diverse forme di disagio sociale. A promuovere l’evento, insieme al Movimento internazionale ”Giovani per un Mondo Unito” dei Focolari, sono stati associazioni e movimenti coinvolti in prima linea nella promozione e sensibilizzazione di un agire legale, quali Libera, Legambiente, FareAmbiente, Comitato don Peppe Diana, Fondazione ”le quattro stelle”, Snc Libero Pensiero.

All’organizzazione della manifestazione hanno collaborato l’associazione ”Mondo Unito Giovani di Puglia, Molise, Campania e Basilicata” e l’Associazione ”Focus Focolari”, con la partecipazione dell’amministrazione comunale. L’iniziativa ha avuto il patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Caserta.

Tra i presenti, don Luigi Ciotti, Giuseppe Gatti (Sostituto Procuratore DDA di Bari), Gianni Bianco (Giornalista RAI). Al termine i partecipanti hanno redatto un manifesto in cinque punti che ha riassunto gli impegni presi e che proseguirà con l’ appuntamento ”Custodire l’Italia, generare insieme il futuro” in programma dal 20 al 22 settembre a Loppiano (Fi) per la quarta edizione del laboratorio ”LoppianoLab 2013” incentrato su lavoro e legalità.

I partecipanti al meeting di Caserta hanno anche aderito alla campagna contro le Slot-machine intrapresa da centinaia di locali di diversi Comuni che hanno rinunciato al gioco d’azzardo. Segno conclusivo della manifestazione un murales realizzato a turno, in 90 ore, da 160 giovani a Caserta e che raffigura i simboli dei diversi sport in omaggio al Palavignola e alla Fondazione ”4 Stelle” che lo gestisce. (ANSA).

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti