Youth at work

Tu sei qui:

Maggio06

Youth at work

Il 1° maggio a Loppiano è tradizionalmente la giornata dei giovani.

“Youth at work (giovani al lavoro) costruendo un sogno”, il titolo della giornata, iniziata percorrendo a scelta una o più delle 8 “vie” di pace: 8 aree tematiche, dalla pace alla riduzione degli armamenti, passando per l’ambiente, lo sport, la cultura e l’economia. Workshop, dibattiti, concerti, laboratori: i giovani sono all’opera per un presente e un futuro condiviso.

200 circa le persone che tra i giorni di sabato e domenica hanno preso parte al programma al Polo, seguendo con interesse e viva partecipazione.

Gli interventi degli esperti Alberto Frassineti ed Eva Gullo hanno tracciato un quadro della crisi attuale, individuandone le cause profonde in un vuoto culturale, colmabile recuperando nella vita personale e comunitaria la dimensione relazionale, ma anche attraverso la cittadinanza attiva. Hanno quindi introdotto l’Economia di Comunione, mettendone in luce la natura carismatica e l’estrema attualità. Le esperienze di alcuni giovani hanno messo in risalto l’importanza del contributo delle nuove generazioni al progetto.

A coronamento del programma, la visita alle aziende, con la possibilità di dialogo con gli imprenditori, le cui testimonianze di vita quotidiana controcorrente hanno lasciato il segno.

Una giovane di 28 anni ci ha scritto: “Me ne vado felice con una cosa che ho sentito al Polo Lionello: bisogna vivere nell’ambiente di lavoro amando il prossimo e facendo tutto per amore. E questo si poteva già sapere… quello che ho capito in più è che si fa tutto per amore e con amore, sì per cambiare le cose, ma specialmente perché è nell’amare che troviamo la nostra realizzazione”.

Print Friendly, PDF & Email
  • Scritto da Aurelia
  • 1 Tags
  • 0 Commenti

CATEGORIE Notizie